Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

L’HOTtobre Piccante di Ipse  Dixit,  la delegazione romana dell’Accademia italiana del peperoncino, ha preso il volo! Due giornate piccantissime quelle del 5 e 6 ottobre, al vivaio Garden Tre Fontane, a Roma, in Via Laurentina, 90.

Un fitto programma di interventi, stand di prodotti tipici, oltre mille piantine di peperoncino e bacche di peperoncino di ogni forma, colore e piccantezza. Sorprendente e spettacolare l’esibizione di salvataggio in acqua con i cani a cura dell’Associazione Cani da Salvataggio.

Un grande successo di presenze, numerosi gli appassionati di peperoncino che hanno potuto ammirare la mostra di peperoncini dal mondo realizzata dall’esperto Mirco Santacchi e dal Campione italiano in carica dei mangiatori di peperoncino Arturo Rencricca. Hanno esposto oltre 100 tipologie di peperoncini, inclusi i super hot, quelli maggiormente fotografati sono stati: il Carolina Reaper e l’Habanero, il principe dei peperoncini.

La parte convegnistica, è stata curata dal presidente ed i consiglieri di Ipse Dixit; Daniela Piron ha parlato dei metodi di conservazione del peperoncino, Ubaldo Proto e Enrico Bertucci hanno trattato il tema: Peperoncino e salute, Arturo Rencricca ha catturato l’attenzione della platea con il suo intervento dedicato all’anatomia del peperoncino, il presidente Antonio Bartalotta ha raccontato la storia del peperoncino, ha illustrato e spiegato la Scala Scoville e parlato delle attività dell’Accademia.

Sono stati dieci i temerari che si sono sfidati nella serata del 5 ottobre, nella gara dei mangiatori di pasta piccante. Uno solo di loro ha mangiato tre piatti di pasta piccantissima in 5 minuti. La gara dei mangiatori di pasta piccante è stata condotta da Sua Maestà Re Peperoncino, Gianni Pellegrino, il suo “popolo piccante” è stato numeroso e con interesse e partecipazione ha incoraggiato i mangiatori di peperoncino.

Grande successo per le "frittelle picccanti" della Chef in tacco 12 Emanuela Crescenzi. Calde, fragranti e piccanti al punto giusto, sono andate letteralmente "a ruba", oltre 300 frittelle non sono bastate ad accontentare tutti i presenti. Molti sono tornati la domenica mattina proprio per fare il bis. Segreta la ricetta, ma la Chef ci racconta gli ingredienti: Acqua, lievito, poco sale e ...farina, ma non una farina qualsiasi...esclusivamente la farina piccante di Suariano Genuine eccellenze.

Per concludere la serata di sabato una bellissima festa a sorpresa per il Campione Arturo Rencricca, con tanto di coppa e con la torta offerta dalla pasticceria di Claudio Mazza, presidente della Pro Loco di Pomezia (RM).

HOTtobre piccante si è chiuso alle 13.30 di domenica dopo una mattinata ancora ricca di eventi ed un gran numero di visitatori.

Un gran bell’evento - ha detto il presidente Antonio Bartalotta - ringrazio Roberto Camposecco, il proprietario del vivaio, che ha fortemente voluto, con noi, queste due giornate! Ha riempito il vivaio di piante di peperoncino, saranno state circa un migliaio, ha curato ogni dettaglio per accogliere la manifestazione e mettere a proprio agio sia i visitatori che gli espositori. Il vivaio Garden Tre Fontane è una bellissima location, ha grandi spazi adatti che possono essere vissuti per tante differenti esigenze ed attività - Ed ha continuato - ...è stato un bel lavoro di squadra, sono nate sinergie per future collaborazioni volte al raggiungimento degli obiettivi dell’Accademia italiana del peperoncino fondata dal prof. Enzo Monaco quasi 30 anni fa! Con Roberto Camposecco, stiamo pensando di organizzare altri eventi al vivaio, pensiamo a corsi, workshop ed approfondimenti sul peperoncino, ma intanto iniziamo anche a lavorare per la seconda edizione del Peperoncino Festival HOTtobre piccante 2020!

Intanto HOTtobre piccante è appena iniziato, il prossimo appuntamento sarà il 24 ottobre presso l’Antica Salumeria Magrelli dal 1956, a Montesacro, quartiere storico di Roma, con un aperitivo piccante.