Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Privacy Policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Privacy Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Stampa

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

Grande soddisfazione per IPSE DIXIT! "Peperoncino che passione", alla sua prima edizione, vince il premio come miglior evento d’Italia del 2016! Il direttore Modestino Meoli del Centro Commerciale "Sedici Pini" di Pomezia (RM) ha partecipato al concorso "miglior evento dell'anno nei Centri Commerciali" presentando alla giuria il video dell'evento realizzato da UbiMedia e classificandosi al primo posto! Intuizione geniale quella del direttore Meoli che lo ha portato a scegliere, tra i tanti eventi organizzati nel corso dell’anno da i “Sedici Pini”, proprio quello che ha coinvolto IPSE DIXIT!

E' senz'altro una vittoria di tutti, ma soprattutto di IPSE DIXIT e del peperoncino! Il frutto rosso ormai desta un interesse enorme e fa tendenza. I numeri evidenziati nel video vincitore, sono la risposta a quella curiosità che c'è intorno alle manifestazioni in cui il peperoncino è protagonista.

Numeri in rialzo da capogiro! Nella settimana dal 27 febbraio all’8 marzo 2016, i visitatori del Centro Commerciale sono stati più di 10.000 (più 14% nei week end), vendite in crescita del 10% in media per tutti gli esercizi commerciali.  Nello stesso periodo, più 20% le visite sul sito web del Centro Commerciale (www.sedicipini.it), più 1000 fan sulla pagina Facebook, 65000 le persone raggiunte dal post, 10 le ore di diretta streaming curata da UbiMedia visibili in tempo reale sul sito di IPSE DIXIT e, in contemporanea, su TeleDiamante. L’evento è stato menzionato nel corso della trasmissione televisiva di RAIDUE “Eat Parade”.

Un successo evidente che va condiviso con tutti i protagonisti che hanno contribuito a raggiungere un obiettivo tanto esaltante quanto inaspettato! Particolare merito va attribuito all’organizzazione di IPSE DIXIT, il presidente Antonio Bartalotta e i consiglieri Daniela Piron e Ubaldo Proto, hanno curato ogni dettaglio dell’evento ed ai fratelli Lucio e Antonello Bencardino e Deborah Scibelli che hanno allestito a dovere ogni spazio del Centro Commerciale “Sedici Pini”. Sullo stesso piano, ospiti e relatori che hanno contribuito a mantenere su alti livelli l’attenzione per tutto il corso della manifestazione. Grande merito va attribuito anche alle aziende che hanno presentato i loro prodotti con competenza ed eleganza distribuendo consigli e suggerimenti enogastronomici ai tanti visitatori ed al giornalista Luigi Salsini che ha seguito l'intera manifestazione.

La Pro Loco di Pomezia, attraverso il suo presidente, Claudio Mazza, ha coadiuvato tutte le operazioni favorendo un’informazione territoriale che si è rilevata determinante per il successo dell’intero evento.

I relatori: l’agronomo Claudia Papalini dell’ARSIAL (Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura nel Lazio), la psicologa e psicoterapeuta Antonella D’Andrea, il medico chirurgo specialista in odontoiatria Antonio Francesco Ferro, hanno acceso l’interesse sulle caratteristiche e sui benefici salutari del peperoncino attraverso i loro autorevoli interventi.

Il vice presidente della FIS Calabria, Sommelier Giuseppe Palmieri, attraverso i corsi di degustazione dei vini provenienti dalle cantine della provincia di Cosenza, ha generato grande attenzione verso una enologia poco conosciuta fuori dai confini della Calabria raggiungendo consensi elevati in termini di curiosità e di apprezzamento per i vitigni autoctoni calabresi.

Anche la parte artistica ha fatto la sua parte, esilarante è stata la performance dell’attore Gigi Miseferi che ha divertito tutti i presenti con gag esplosive nel corso della gara dei mangiatori di pasta piccante deliziando poi tutti i presenti, accompagnato al piano dal Maestro Michele Ferrazzano, con brani Swing molto piacevoli. Particolare è stata la rappresentazione della ballerina Viola Provenzano che si è esibita in coloriti balli di pizzica e fantasiose tarantelle con il suo gruppo, suscitando emozioni positive.

Grande merito a Sua Maestà Re Peperoncino, l’attore Gianni Pellegrino, protagonista del video vincitore e testimonial fin dalla costituzione dell’Accademia italiana del peperoncino che ha sede a Diamante (CS). Il bravo attore calabrese, nei panni di Re Peperoncino, ha generato i maggiori sorrisi, soprattutto nei bambini, destando tanta curiosità in tutti i partecipanti attraverso la sua particolare benedizione, la “peperoncinizzazione”.

E’ chiaro che senza il presidente dell’Accademia italiana del peperoncino, il prof. Enzo Monaco, tutto ciò non sarebbe stato possibile, il primo a vincere, ormai ci si è abituato, è stato proprio lui!